Sei benvenuto in Russia?

09.06.2018

La Russia promette ospitalità agli ospiti della Coppa del Mondo FIFA – ma oggi non tutti sono benvenuti in questo paese.

Ti piacerebbe passeggiare nel centro di Mosca o fare giri turistici a San Pietroburgo?

  • Il 5 maggio 2018 oltre 1.500 persone (700 a Mosca, oltre 200 a San Pietroburgo) sono state aggredite, picchiate e arrestate nelle città di Russia solo per essere lì, quando l’opposizione ha protestato contro l’infinita presidenza di Putin che è al suo quarto mandato.

Rispetti tutte le persone indipendentemente dall’origine etnica, genere, religione o orientamento sessuale?

  • In Russia, alle donne è vietato praticare 465 professioni; non esiste una legge contro la violenza domestica, non c’è la legge sull’uguaglianza tra uomini e donne, mentre le donne continuano ad essere pagate meno degli uomini, non hanno gli strumenti per opporsi alla discriminazione nella vita pubblica e privata.
  • Il 1 maggio gli attivisti per i diritti LGBTI sono stati arrestati per aver mostrato una bandiera arcobaleno durante una manifestazione. Negli ultimi cinque anni, decine di persone sono state condannate per “propaganda di relazioni sessuali non tradizionali” (è vietato dal 2013 dalla legge della Federazione Russa).
  • Le organizzazioni dei Testimoni di Geova sono stati banditi e molti di loro sono in prigione semplicemente a causa della loro fede. In quest’ultimo caso a Vladivostok le persone sono state filmate dalla videocamera segreta dell’FSB mentre pregavano, in seguito è stata aperta una causa penale (tra gli altri) contro la signora di 83 anni.
  • Dopo l’annessione della Crimea, i tartari di Crimea soffrono di discriminazioni multiple a causa della loro etnia, la loro religione, la loro cittadinanza (molti di loro non vogliono rinunciare ai loro passaporti ucraini), o l’identità indigena della Crimea.
  • Il razzismo e l’intolleranza sono minacce costanti per coloro che sembrano diversi dai russi etnici – centinaia di gravi crimini d’odio contro asiatici, africani, rom e altri sono stati registrati in Russia.

Sei contrario alla tortura e al trattamento inumano?

  • I giovani che hanno posizioni critiche contro il governo sono stati arrestati negli anni 2017-2018 a Penza, San Pietroburgo e Mosca. Sono stati accusati di pianificazione di una rivoluzione, e sono stati gravemente torturati. I difensori dei diritti umani che si sono opposti contro la tortura e la repressione politica sono stati umiliati nei media controllati dallo stato. Tutte le organizzazioni di difesa dei diritti umani indipendenti hanno lo status di “agente straniero” e affrontano repressioni. Molti hanno dovuto interrompere la loro attività o lasciare il paese.
  • Nei centri di detenzione per stranieri in Russia, migliaia di migranti passano molti mesi (a volte anni) in condizioni disumane. Più di centomila di apolidi che vivono in Russia sono a rischio di detenzione per un periodo illimitato semplicemente a causa del loro status di apolide.

Pensi che un eroe debba essere un uomo, giovane e russo?

Allora ti potrebbe piacere la presentazione ufficiale russa dei Mondiali Russia 2018.

Are you welcome in Russia? (in English)

Czy jesteś mile widziany w Rosji? (po polsku)

Êtes-vous bienvenu en Russie? (en français)

Herzlich Willkommen in Russland?! (Deutsch)

Eres bienvenido a Rusia? (en español)

Ben jij welkom in Rusland? (in het Nederlands)